Recupero Funzionale

L’essere umano è un sistema biologico di infinite variabili, frutto dell’integrazione dei suoi molteplici sistemi come il propriocettivo, il vestibolare, ed il visivo.
Se l’equilibrio tra questi viene alterato da un infortunio o da uno scorretto stile di vita, andrà rieducato per ristabilire le sinergie del corpo.

Gli specialisti del movimento di MadeToMove sono in grado di valutare questi sistemi, per elaborare un corretto percorso di recupero funzionale.
Attraverso l’esercizio, variamo gli approcci rieducativi agendo nelle seguenti
aree di intervento:

  • Dolore cronico
  • Patologie degenerative/neurodegenerative
  • Disfunzioni muscolo scheletriche e disfunzioni posturali
  • Recupero pre-post intervento e infortunio
  • Patologie cardiovascolari

DOLORE
CRONICO

Secondo l’Organizzazione Mondiale della sanità il dolore è  un’esperienza sensoriale ed emozionale spiacevole. Trascurandolo innesca dei disagi a cascata come:

  • Chinesiofobia cioè la paura di muoversi,
  • Associazione del dolore al movimento,
  • Cambiamento dello stile di vita e delle proprie abitudini.

Ciò crea un circolo vizioso che innesca modificazioni bio-psico sociali aumentando la criticità della situazione.

Sarà cura del team trovare il miglior approccio individuale per raggiungere i tuoi obiettivi.

Il trattamento del dolore cronico attraversa le seguenti fasi, che spesso avanzano di pari passo:

  1. Modificare attraverso il movimento consapevole l’associazione “movimento = dolore” che il cervello ha imparato.
  2. Ristabilire la coscienza motoria e la funzionalità persa per recuperare una giusta efficienza neuro-meccanica ed evitare spiacevoli recidive.
  3. Aumentare le riserve di salute con l’allenamento funzionale incrementando forza e controllo.

Le situazioni croniche dolorose che trattiamo più comunemente, sono:

  • Lombalgia/ lombosciatalgia
  • Dorsalgia
  • Cervicalgia
  • Tendinosi croniche
  • Condropatie femoro-rotule
  • Fibromialgia
  • Spossatezza cronica
  • Dolore aspecifico

PATOLOGIE
DEGENERATIVE/NEURO DEGENERATIVE

L’esercizio fisico e l’allenamento di tutte le capacità coordinative e condizionali del corpo, rallentano e prevengono l’insorgenza di problematiche legate all’invecchiamento. Stimolano tutti i meccanismi e l’integrazione dei sistemi, per mantenere il corpo in un ottimale stato di funzione.

La sollecitazione meccanica della contrazione muscolare, favorisce la rigenerazione ossea combattendo l’osteopenia e l’osteoporosi ed aumenta il tono muscolare. Ciò mantiene o sviluppa una forza utile a non insorgere in spiacevoli condizioni dolorose.
Le articolazioni e le cartilagini, si nutrono solo tramite il movimento che diviene dunque essenziale in condizioni di infiammazioni croniche come l’artrosi.

Made to move si impegna ad attenuare le problematiche di patologie neuro degenerative tramite stimoli motori su specifiche aree del sistema nervoso centrale con esercizi cognitivi, visivi, propriocettivi e  vestibolari, per permettere una convivenza migliore con la patologia.
Le condizioni che trattiamo maggiormente sono:

  • Sarcopenia – Osteopenia – Osteoporosi
  • Artrosi
  • Atrofia muscolare
  • Parkinson
  • Alzheimer
  • Disturbi dell’equilbrio
  • Demenza senile

DISFUNZIONI MUSCOLO SCHELETRICHE/POSTURALI

La nostra POSTURA si basa su un concetto primordiale: la sopravvivenza, ossia l’efficienza energetica che equivale alla minore spesa di energie possibile, da qui derivano tutti i compensi che il corpo attua per cercare un nuovo equilibrio.

LA POSTURA, oltre alle variabili dei tratti genetici, si adatterà esattamente agli stimoli che il  sistema nervoso  riceve sia  dall’ambiente esterno, che da quello interno.

Per MadeToMove Il riequilibrio posturale  punta a ristabilire un’efficienza energetica e ad eliminare il dolore, migliorando i sovracitati “stimoli interni”, così da poter permettere al soggetto di esprimere le proprie capacità motorie senza grandi barriere, e consentendogli di poter apprendere nuovi schemi motori e capacità. Partiremo sempre da un’attenta valutazione per comprendere le cause degli adattamenti posturali per procedere con percorso rieducativo personalizzato.

 

    • Ipermobilità
    • Discinesie scapolo-omerali
    • Scoliosi
    • Spalla congelata
    • Lesioni cuffia dei rotatori
    • Piattismo del piede
    • Alluce valgo

RECUPUERO PRE
E POST INTERVENTO/INFORTUNIO

Un evento sconcertante come un intervento o un infortunio demoralizza chiunque, fino a far perdere la fiducia nel proprio corpo o a causare il “drop out” dalla propria carriera sportiva. Fortunatamente la scienza del movimento ha fatto passi da giganti nel prevenire e ad allontanare la data dell’intervento, anche di quelli più invasivi come ad esempio alla schiena.

Invece per tutte quelle condizioni ove l’intervento è inevitabile, come ad esempio una protesi di anca o un crociato anteriore, un percorso preoperatorio migliora e diminuisce i tempi della riabilitazione successiva. Nella fase post operatoria la rieducazione motoria seguirà un’attenta valutazione che riporterà il soggetto ad una funzionalità utile ad affrontare i propri obiettivi in sicurezza.

Il team di Made to Move si prenderà cura di voi in entrambi le fasi, sfruttando il movimento consapevole come mezzo risolutivo. Questi sono alcuni esempi di casi che trattiamo:

  • Legamento crociato anteriore
  • Fratture
  • Protesi
  • Distorsioni
  • Interventi alla colonna

GINNASTICA
RESPIRATORIA

Essendo un automatismo, raramente pensiamo alla respirazione come mezzo d’allenamento terapeutico; eppure è determinante oltre che per la vita, per tutti gli equilibri del sistema biologico. È una pratica conosciuta ed applicata sin dall’antichità, che oggi viene rivisitata ed applicata in ambito scientifico e terapeutico.
È uno dei mezzi più potenti per agire direttamente sui delicati equilibri del nostro sistema nervoso, che è il diretto responsabile delle sintomatologie di cui soffriamo, tramite esercizi mirati di respirazione somministrati sempre dopo un’attenta valutazione.

Con questa pratica agiamo direttamente sulla meccanica respiratoria, la quale permette direttamente un riequilibrio del sistema nervoso.

Delle frequenti sintomatologie dolorose connesse con la respirazione sono:

  • Dolori alla spalla
  • Cervicalgie
  • Dolori alla bassa schiena
  • Disturbi gastrointestinali

PATOLOGIE
CARDIOVASCOLARI

Le patologie cardiovascolari generano circa 20 milioni di morti l’anno, equivalgono ad un ammontare del 32% dei decessi mondiali. Queste patologie hanno alla base dei fattori comuni quali: alimentazione, sedentarietà e stress. L’allenamento agisce in modo diretto e risolutorio su ognuno di questi, ottimizzando i funzionamenti metabolici e agendo sulla ricomposizione corporea.

L’OMS ha pubblicato delle linee guida per l’esercizio fisico descrivendolo come la prevenzione ed il farmaco più potente attualmente disponibile. Come ogni farmaco va ben dosato per un effetto efficace, in MadetoMove teniamo conto delle specifiche necessità individuali, agendo nelle seguenti aree di intervento:

  • Ipertensione
  • Diabete
  • Aterosclerosi
  • Obesità
  • Sindrome metabolica
  • Insufficienze respiratorie
Apri Whatsapp
Hai bisogno di aiuto?
Ciao!
Scrivici per informazioni o per prenotare una lezione.